📞0683609354 - 0645666247

CORSO DI CANTO CASSIA

Maestra Francesca Casciaro

Insegnante di canto

Bio
Nata a Messina il 10 febbraio del 1989 e attualmente residente in Roma. All’età di dieci anni si trasferisce nella capitale con la famiglia e si avvicina alla musica durante le scuole medie iniziando a suonare il flauto traverso, strumento che dopo tre anni di studi e concerti, è costretta ad abbandonare e che riprenderà solo dieci anni dopo. E’ qui che inizia la sua passione per la chitarra e per il canto, che studia da autodidatta. All’età di quindici anni, durante le scuole superiori, mette su diversi gruppi musicali punkrock al fine di ritornare ad esibirsi. Nel frattempo partecipa alla vita teatrale della scuola recitando anche in lingua straniera. A diciannove anni si iscrive ad una scuola di musica prende le prime lezioni di chitarra ma lì viene immediatamente notata per le doti canore e spinta a coltivare anche quelle.
A vent’anni consegue l’attestato di speaker radiofonica presso l’ART di Max Poli e prende parte ad un talent show radiofonico/televisivo in onda sulla piattaforma del digitale terrestre nonostante ciò decide di fare della sua vita la musica, decisione presa grazie al sostegno e all’amicizia del direttore della scuola di musica Officine musicali del borgo, Giovanni Malquori e del Maestro Alessandro De Berti, insegnante di chitarra e produttore.

Partecipa così a numerose serate capitoline nei locali più conosciuti quali Crossroads, Jailbreak (dove presenterà il primo ep) Locanda Blues, Fonclea, Teatro Quirinetta e Caffè Letterario con repertori che spaziano dal jazz al rock, dal blues al progressive; viene chiamata per un set acustico di tre giornate per il programma culturale ‘’Opposto Time’’ in onda su Sky; diverse giornate dedicate alla beneficenza e non, patrocinate dal comune di Roma; è notata dai produttori Paolo Micioni, Remo Francesconi e Guido Faro ma decide di affidarsi a Giovanni Malquori, il quale rende la sua scuola un’ etichetta discografica per l’occasione.Nel novembre del 2012 esce, così, il primo album del suo gruppo The Killin’ Katz, alla produzione ed edizione Alberto Rossetto (M.i.l.k.), Alessandro De Berti e il suddetto Giovanni Malquori. Registra una demo alle attenzioni di Patty Pravo ed un pezzo per Sanremo Giovani. Per perfezionare la vocalità si avvale degli insegnamenti di Claudia Marss (2011), del Maestro Susanna

Stivali (2012) al Saint Louis College of Music, che frequenta per un anno ed infine del Maestro Stefano Lenzi (2013) che le fa riprendere gli studi di armonia e la introduce all’accompagnamento pianistico. Partecipa al Festival di Castrocaro Terme come ospite e concorrente arrivando in semifinale con il brano inedito “Un eterno Peter Pan” ed un arrangiamento stravolto del pezzo “ E se domani” di Mina. A giugno dello stesso anno prende parte al musical “Divina Commedia” di Antonio Spaziano, interpretando Francesca, la fiera della lussuria e una dannata. Nel settembre 2013 conosce Valentina Ciccaglioni ed inizia a lavorare come insegnante di canto presso la sua scuola Bb Music Roma che, per un anno, collaborerà con la 1Star di Ricky Palazzolo.
Nell’estate 2014 arriva in finale al contest Risuono Festival, organizzato da Valentina Ciccaglioni ed i fratelli Borzi, sul palco della Stazione Birra, con un pezzo inedito intitolato “Lei” e  vince la possibilità di aprire un concerto di Fabrizio Moro. Durante lo stesso periodo lavora come cantante presso il locale 13.5 di Lampedusa, palco sul quale venne scoperto Mario Biondi, insieme a Loredana Errore. Nell’autunno 2014 arriva prima all’esame di ammissione in canto jazz del Conservatorio di Santa Cecilia, in commissione Maria Pia De Vito (la quale cattedra sarà presa a novembre dal Maestro Danila Satragno), Danilo Rea e Paolo Damiani, quindi comincia a studiare per conseguire la laurea in musica jazz. A marzo 2015 si esibisce al Teatro Euclide per un altro musical: “Bang bang”, alla regia Serena Ottardo, sceneggiatura di Valentina Ciccaglioni. A metà aprile 2015 parte per Tirana dove prende parte al talent show “Chance” di Agon Channel Italia presentando una sua versione di “Warwick Avenue” di Duffy che la fa arrivare in semifinale. Col suo trio di tre chitarre e tre voci tutto al femminile, Erin Mellon Trio, esce il suo secondo ep di inediti in lingua inglese, si esibisce per il festival Mercantia Certaldo 2014, Maraviglia 2015 e di nuovo Mercantia Certaldo 2015 in Toscana, oltre che in diversi locali romani e luoghi più prestigiosi: a giugno all’Auditorium Parco della Musica in occasione dei “Giochi della Musica” 2015, organizzati dal Comune di Roma, Accademia nazionale di Santa Cecilia e Conservatorio di Santa Cecilia e, nello stesso mese, alla “Bridge Marathon in Jazz” 2015 sul ponte della musica Trovajoli. Il trio acquista visibilità sul web e viene chiamato per partecipare alle preselezioni del programma “Italia’s got Talent” (Sky) per l’anno corrente e mandato avanti con quattro sì da parte dei giudici Luciana Litizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e Claudio Bisio (ad oggi attende di passare alla fase successiva). Dal mese di ottobre 2015 entra ufficialmente a far parte del coro dell’accademia nazionale di Santa Cecilia cantando in prestigiosi Teatri come l’Eliseo e nella chiesa più grande di Gubbio, diretta dal Maestro Alfredo Santoloci; come solista accompagnata dall’orchestra di Santa Cecilia per un tributo a Frank Sinatra; corista nella Big Band del Maestro Paolo Damiani. Nel frattempo cura anche un duo di musica sperimentale elettronica e rock con il chitarrista romano Federico Procopio e scrive pezzi originali anche in lingua italiana. Da ottobre lavora in altre due scuole capitoline: Epica Music Center e Orchestra Giovanile di Monte Mario di cui direttore è il Maestro Santoloci, anche direttore del conservatorio che attualmente frequenta.

Maestra Federica Mazzagatti

Insegnante di canto

Bio
Nata a Messina il 10 febbraio del 1989 e attualmente residente in Roma. All’età di dieci anni si trasferisce nella capitale con la famiglia e si avvicina alla musica durante le scuole medie iniziando a suonare il flauto traverso, strumento che dopo tre anni di studi e concerti, è costretta ad abbandonare e che riprenderà solo dieci anni dopo. E’ qui che inizia la sua passione per la chitarra e per il canto, che studia da autodidatta. All’età di quindici anni, durante le scuole superiori, mette su diversi gruppi musicali punkrock al fine di ritornare ad esibirsi. Nel frattempo partecipa alla vita teatrale della scuola recitando anche in lingua straniera. A diciannove anni si iscrive ad una scuola di musica prende le prime lezioni di chitarra ma lì viene immediatamente notata per le doti canore e spinta a coltivare anche quelle.
A vent’anni consegue l’attestato di speaker radiofonica presso l’ART di Max Poli e prende parte ad un talent show radiofonico/televisivo in onda sulla piattaforma del digitale terrestre nonostante ciò decide di fare della sua vita la musica, decisione presa grazie al sostegno e all’amicizia del direttore della scuola di musica Officine musicali del borgo, Giovanni Malquori e del Maestro Alessandro De Berti, insegnante di chitarra e produttore.

Partecipa così a numerose serate capitoline nei locali più conosciuti quali Crossroads, Jailbreak (dove presenterà il primo ep) Locanda Blues, Fonclea, Teatro Quirinetta e Caffè Letterario con repertori che spaziano dal jazz al rock, dal blues al progressive; viene chiamata per un set acustico di tre giornate per il programma culturale ‘’Opposto Time’’ in onda su Sky; diverse giornate dedicate alla beneficenza e non, patrocinate dal comune di Roma; è notata dai produttori Paolo Micioni, Remo Francesconi e Guido Faro ma decide di affidarsi a Giovanni Malquori, il quale rende la sua scuola un’ etichetta discografica per l’occasione.Nel novembre del 2012 esce, così, il primo album del suo gruppo The Killin’ Katz, alla produzione ed edizione Alberto Rossetto (M.i.l.k.), Alessandro De Berti e il suddetto Giovanni Malquori. Registra una demo alle attenzioni di Patty Pravo ed un pezzo per Sanremo Giovani. Per perfezionare la vocalità si avvale degli insegnamenti di Claudia Marss (2011), del Maestro Susanna

Stivali (2012) al Saint Louis College of Music, che frequenta per un anno ed infine del Maestro Stefano Lenzi (2013) che le fa riprendere gli studi di armonia e la introduce all’accompagnamento pianistico. Partecipa al Festival di Castrocaro Terme come ospite e concorrente arrivando in semifinale con il brano inedito “Un eterno Peter Pan” ed un arrangiamento stravolto del pezzo “ E se domani” di Mina. A giugno dello stesso anno prende parte al musical “Divina Commedia” di Antonio Spaziano, interpretando Francesca, la fiera della lussuria e una dannata. Nel settembre 2013 conosce Valentina Ciccaglioni ed inizia a lavorare come insegnante di canto presso la sua scuola Bb Music Roma che, per un anno, collaborerà con la 1Star di Ricky Palazzolo.
Nell’estate 2014 arriva in finale al contest Risuono Festival, organizzato da Valentina Ciccaglioni ed i fratelli Borzi, sul palco della Stazione Birra, con un pezzo inedito intitolato “Lei” e  vince la possibilità di aprire un concerto di Fabrizio Moro. Durante lo stesso periodo lavora come cantante presso il locale 13.5 di Lampedusa, palco sul quale venne scoperto Mario Biondi, insieme a Loredana Errore. Nell’autunno 2014 arriva prima all’esame di ammissione in canto jazz del Conservatorio di Santa Cecilia, in commissione Maria Pia De Vito (la quale cattedra sarà presa a novembre dal Maestro Danila Satragno), Danilo Rea e Paolo Damiani, quindi comincia a studiare per conseguire la laurea in musica jazz. A marzo 2015 si esibisce al Teatro Euclide per un altro musical: “Bang bang”, alla regia Serena Ottardo, sceneggiatura di Valentina Ciccaglioni. A metà aprile 2015 parte per Tirana dove prende parte al talent show “Chance” di Agon Channel Italia presentando una sua versione di “Warwick Avenue” di Duffy che la fa arrivare in semifinale. Col suo trio di tre chitarre e tre voci tutto al femminile, Erin Mellon Trio, esce il suo secondo ep di inediti in lingua inglese, si esibisce per il festival Mercantia Certaldo 2014, Maraviglia 2015 e di nuovo Mercantia Certaldo 2015 in Toscana, oltre che in diversi locali romani e luoghi più prestigiosi: a giugno all’Auditorium Parco della Musica in occasione dei “Giochi della Musica” 2015, organizzati dal Comune di Roma, Accademia nazionale di Santa Cecilia e Conservatorio di Santa Cecilia e, nello stesso mese, alla “Bridge Marathon in Jazz” 2015 sul ponte della musica Trovajoli. Il trio acquista visibilità sul web e viene chiamato per partecipare alle preselezioni del programma “Italia’s got Talent” (Sky) per l’anno corrente e mandato avanti con quattro sì da parte dei giudici Luciana Litizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e Claudio Bisio (ad oggi attende di passare alla fase successiva). Dal mese di ottobre 2015 entra ufficialmente a far parte del coro dell’accademia nazionale di Santa Cecilia cantando in prestigiosi Teatri come l’Eliseo e nella chiesa più grande di Gubbio, diretta dal Maestro Alfredo Santoloci; come solista accompagnata dall’orchestra di Santa Cecilia per un tributo a Frank Sinatra; corista nella Big Band del Maestro Paolo Damiani. Nel frattempo cura anche un duo di musica sperimentale elettronica e rock con il chitarrista romano Federico Procopio e scrive pezzi originali anche in lingua italiana. Da ottobre lavora in altre due scuole capitoline: Epica Music Center e Orchestra Giovanile di Monte Mario di cui direttore è il Maestro Santoloci, anche direttore del conservatorio che attualmente frequenta.

Dove siamo

dal lunedì al sabato
10:00-13.00 / 15.00-20:00
Via Giorgio Iannicelli 88 Roma – 00135 Zona Cassia/Giustiniana
0683609354
3292023217
3331547829

Inviaci un messaggio

*

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su promozioni, sconti riservati e nuovi prodotti!

Ti sei iscritto correttamente!